• Facebook
  • Instagram
  • Youtube
Accedi all’area riservata:
2020-03-12

Curiosità

I nostri amici? Si curano con il laser

Sempre più numerosi nella vita delle famiglie, tanto che l’Italia è stata decretata il secondo Paese più “pet friendly” d’Europa, i nostri amici a quattro zampe possono contare – per la loro salute – su cure basate su tecnologie avanzate, come la laser terapia. Si tratta di soluzioni innovative, particolarmente utili – ad esempio – per la riabilitazione e la cura di infiammazioni, ferite e ulcere. I veterinari, inoltre, possono ricorrere al laser in caso di problemi ai tendini e ai legamenti, con impostazioni diverse a seconda della taglia e del colore del pelo degli animali.

Hotel di lusso a misura di pet

La cosiddetta “pet economy” – dedicata ai prodotti e ai servizi per gli animali domestici – continua a crescere e, in Italia, vale già circa 2,5 miliardi di euro. Nonostante il grande amore nei loro confronti, però, ci sono ancora tante strutture alberghiere non attrezzate per ospitare adeguatamente i pet e le loro famiglie. Per questo motivo è stata fondata una nuova start up, Prestige, dedicata proprio ai servizi “pet friendly” per gli hotel di lusso: l’azienda, con sede a Milano, si occupa sia di offrire ai “viaggiatori a sei zampe” soluzioni esclusive che di aiutare gli albergatori a soddisfare tutte le esigenze dei clienti. Tra i regali per gli ospiti a quattro zampe rientrano, ad esempio, ciotole di design, sofà prestigiosi e gadget raffinati.

Crescono le assicurazioni per gli amici a quattro zampe

L’amore per Fido e Micio? Si dimostra anche assicurandoli! Una recente indagine, infatti, ha evidenziato come oltre 1,7 milioni di italiani abbiano tutelato il proprio animale domestico con una polizza. Le compagnie assicurative stanno proponendo diversi prodotti, non solo pensati nell’eventualità di danni a terzi ma anche per tutelare lo stesso pet, rimborsando spese veterinarie sostenute per curare malattie e infortuni. Il prezzo medio per assicurare un cane – solo per la responsabilità civile – è di 65 euro all’anno (anche se, per alcune razze come Pitbull e Rottweiler, potrebbe salire), mentre nel caso di un gatto è di 45 euro. Per la coperture delle spese veterinarie, invece, le polizze si aggirano intorno ai 100 euro annuali.

rolex daytona replica

close-link